Exarchia trasformando in un ghetto, rivendicazione furioso Ateniesi

E02

Centinaia di residenti del quartiere centrale ateniese di Exarchia hanno chiesto al pubblico ministero greco di intervenire e di porre fine al crimine, atti di vandalismo e di illegalità minacciando di trasformare l'area in un ghetto.

A tre pagine appello inviato da 400 residenti avverte che l'anti-establishment, anarchici e gli altri gruppi di sinistra stanno creando un “stato autonomo del crimine”, come le agenzie di polizia e di altri Stati sono praticamente bandite dalla zona.

E02

Exarchia colpisce la paura nei cuori di molti Ateniesi, che hanno visto le immagini televisive di anarchici mascherati e incappucciati che combattono polizia nella strade del quartiere e le piazze principali. I pneumatici sono bruciati per contrastare lacrimogeni, le finestre sono spesso rotti, le auto date alle fiamme e negozi vandalizzati.

record di ricorso dei residenti almeno 22 reati, che vengono costantemente impegnati a Exarchia e rendere la vita nella zona di insopportabile.

E01

Si rileva inoltre che i residenti stanno iniziando a pensare che ci sia un piano organizzato per fare Exarchia una discarica per tutte le attività illegali nell'area metropolitana di Atene.

I residenti temono che trasformando Exarchia in un ghetto interesserà il turismo come una serie di alto profilo attrazioni, come il Museo Archeologico Nazionale e la Biblioteca Nazionale, sono tutti situati nelle vicinanze.

Essi sostengono che, Se permesso, potrebbero avere “risolto il problema dell'illegalità in pochi giorni se stessi”.

E03

Fonte: Tasos Kokkinidis / greekreporter

Per saperne di più su: Exarchia trasformando in un ghetto, rivendicazione furioso Ateniesi

Discussione Newsroom

protothemanews.com »Risultati della ricerca» Turismo Grecia
notizie Protothema.gr in inglese


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come il tuo commento dati vengono elaborati.