Viaggio tra Grecia e Turchia Opzioni Aumento – Circa

Compagnie Aeree per Grecia AegeanCon l'inizio della 2013 stagione estiva viaggio, i viaggiatori che desiderano combinare la Grecia e la Turchia hanno diverse nuove rotte aeree dalla loro parte.

AtlasJet, una compagnia aerea regionale con sede in Turchia, ha aggiunto voli diretti tra Istanbul e Mykonos. Questi voli continueranno fino a ottobre.

Pegasus Airlines, una piccola compagnia aerea che operano anche fuori della Turchia, è l'aggiunta di un percorso che collega Istanbul, Atene, e Doha. Recenti prezzi Atene-Istanbul sono stati di circa 50 €.

E Aegean Airlines offre voli tra Istanbul e Heraklion, sull'isola di Creta attraverso la prima settimana di settembre. Aegean ha inoltre introdotto un nuovo “Low Fare Calendar” per contribuire a mettere in luce alcuni dei suoi posti più economici.

Piccole compagnie aeree regionali possono fornire modi economico per spostarsi all'interno dell'Europa, ma non può mostrare su alcuni siti di prenotazione on-line. Il mio trucco preferito per trovarli? Controllare il sito web dell'aeroporto a destinazione finale – in genere elencherà tutte le compagnie aeree che servono loro attualmente, e spesso, si può visualizzare un nome della compagnia aerea o due che non avresti mai pensato di volare su.

Ecco la pagina da Atene International Airprot mostrando voli senza scalo a Atene da tutta Europa – mouse su alcuni nomi di città e si possono trovare alcune possibilità di collegamento ad Atene che si potrebbe avere perso.


Grecia cerca di fissare l'economia con rimpasto di governo tra scioperi e proteste

Al suo primo giorno in ufficio con la sua recente rimescolato gabinetto, il primo ministro greco Antonis Samaras aveva una lista di cose da fare che comprendeva trattare con marinai sorprendente e conducenti filobus, discutere la privatizzazione del porto di Pireo e di preparazione per i colloqui con i creditori tenendo GreciaEconomia defunta 's galla.

Contemporaneamente, dipendenti fiscali pronti per la battaglia con uno sciopero di 48 ore; personale protesta continua a occupare i principali uffici della emittente pubblica, SONO, mentre migliaia di imprenditori che rappresentano le piccole e medie imprese sono scesi in piazza. Il focus della loro furia: “pensioni di fame” e tagli a un sistema sanitario sul punto di crollare.

Per qualsiasi altro governo, lotta contro gli incendi su tanti fronti sarebbe pronta una risposta che sarebbe, nel migliore, la gestione delle crisi. In Grecia, tuttavia, è business as usual.

Con il suo team di nuova installazione, Samaras spera di gestire la miriade di problemi che il paese con un nuovo gusto e il tatto. Il rimpasto, un anno e una settimana dopo aver assunto il potere, era stato da lungo tempo. La partenza improvvisa da parte del governo di coalizione del piccolo partito Sinistra Democratica, Dimar, fornito l'alibi perfetto per una radicale ristrutturazione di un'alleanza tripartita che aveva cominciato a guardare poco brillante e pigro. C'era, ha detto Samaras, “non un momento da perdere” nella battaglia per salvare la nazione debito colpite.

Ma, lungi dal presagire bene, c'è anche un senso di déjà vu circa la nuova amministrazione. Con l'uscita di Dimar, la coalizione è ora composta unicamente di cifre delle due forze politiche principali più incolpati disgrazie del paese. Il riciclaggio dei politici di entrambi i conservatori di Nuova Democrazia e partiti socialisti del Pasok è stata accolta con incredulità e derisione.

Molti si chiedono come i politici che hanno già provato e testato - spesso la visualizzazione di una marcata riluttanza per le riforme - può forse mettere la Grecia di nuovo in piedi.

Michalis Chrysohoidis, i quadri Pasok elevata a eseguire il ministero dei trasporti, causato scalpore l'anno scorso quando ha ammesso di non aver nemmeno letto il primo accordo di salvataggio che delinea i termini onerosi Atene aveva accettato di in cambio di fondi da parte dell'UE e del FMI. Fu ministro dell'ordine pubblico, al momento.

La nomina di Adonis Georgiades come ministro della salute - uno dei portafogli più sensibili - ha causato sgomento simile. Un estremista conservatore, Giorgiades è più di solito associati con il talk show che ospita esortando le glorie che erano nell'antica Grecia.

Entrambi sono indicativi di un accordo di condivisione del potere che più assomiglia ad un atto di bilanciamento. Per la prima volta da quando è stato immerso nella sua peggiore crisi in memoria viva, c'è un senso opprimente che il paese è nelle mani di un governo che sta comprando tempo.

Geopolitica hanno forzato una parvenza di stabilità su Grecia. Le elezioni tedesche di settembre sono aumentate le aspettative che quello che ci aspetta è un rallentatore estiva di poca o nessuna delle politiche che potrebbero scuotere la barca.

Ma pochi hanno comprato l'argomento del governo che la Grecia è sulla via del recupero. Ancora meno credono Samaras’ pronostici che con il beneficio di fatica, ancora più austerità sarà tenuto a bada.

Anzi, molti sono sicuri che sia solo una questione di tempo prima che la crisi si intensifica quando la coalizione è costretto in autunno a prendere nuove misure per evitare il collasso del sistema pensionistico.

Con una disoccupazione ormai a livelli record 27% e la povertà impennata, Greci possono essere perdonati per ritenere che la verità vera non sta tanto nel concetto di duro lavoro, ma nelle regole del gioco vengano cambiate.

Breve di un dio Ex Machina, la crisi engulfing Grecia sarà risolta solo quando il suo carico di debito è in qualche modo perdonato.